Per contattarci
Comunicato Stampa : Russia/Ucraina

Lonigo, 24/02/2022

Assistiamo basiti gli eventi che hanno portato due nazioni, storicamente sorelle, nel baratro di una guerra potenzialmente devastante.
I diversi, ma uguali, sistemi economici mondiali trovano modo di affrontarsi portando sul piano bellico quello che da anni ormai è un conflitto che va proponendosi in vari campi da gioco.

Si parte dal campo energetico (Gas, petrolio…) passando per quello economico (oligarchie economiche dell’est e dell ovest si danno battaglia da anni),tecnologico , transitando poi per le varie crisi migratorie (incidenti al confine tra Bielorussia e Polonia , la Turchia che usa i flussi come arma).
Dal punto di vista strettamente “ideologico”, non è che ci sia una gran scelta: da un lato le promettenti proteste di piazza Maidan del 2014 hanno partorito un desiderio indotto di adesione ad un modello capitalistico filo-atlantico incarnato quasi alla perfezione dal governo Zelenskyyj, una sorta di Beppe Grillo ucraino, spalleggiato da organismi che, per superare la loro obsolescenza si son trasformati in strumenti di aggressione ed accerchiamento.
D’altro canto occorrerebbe innanzitutto una spersonalizzazione del nemico russo identificato in Vladimir Putin considerato il deus ex machina della Russia.
Non esiste volontà di ripristino dell’impero russo o dell’ URSS da parte di una sola persona, si tratta della volontà degli oligarchi russi di conquistare (o riconquistare, o mantenere) i mercati più floridi per i loro affari, anche quelli di passaggio come l’Ucraina.
Questo discorso non è per cercare di individuare un “piano preordinato” o un nemico comune contro il quale indirizzare le colpe dei mali del mondo, ma per cercare di chiarire come la situazione geopolitica di quella regione (dalla Bielorussia fino all’Iran) abbia molti attori di cui tenere conto e di molti interessi sopratutto energetici e di materie prime.
Le varie oligarchie pseudo statali (vogliamo chiamarle borghesie??) rincorrono i propri interessi, fregandosene della volontà e dei veri interessi dei popoli sia ucraino che russo, che aldilà delle divisioni storiche ed etero-indotte possiamo considerare entrambi come pilastri dell’ Europa, come si dice : dall’ Atlantico agli Urali.
A proposito di Europa, vorremmo sottolineare la pochezza dei governanti, non tanto italiani che sono considerati meno di zero in questo scenario, ma europei, la signora Von der Leyen ha una credibilità probabilmente inferiore a quella di Di Maio in politica estera, e il signor Borrell gioca a fare Churchill mentre minaccia la Russia di non farli più giocare con loro perché loro hanno portato il pallone.
In un conflitto che obbedisce alle logiche figlie di quella Yalta ove si decisero arbitrarie sfere di influenza, si registra, oggi come allora, l’assenza della componente continentale Europea che invece di difendere, anche in questa situazione drammatica, interessi strategici e geopolitici dell’ Europa stessa, permette che, per l’ennesima volta, il nostro continente sia schiacciato tra interessi divergenti e non sapendo bene che fare ci si precipita a svolgere il ruolo di cameriere per la ben nota finanza anglosassone.
Questo scenario di pochezza è molto preoccupante nello scenario che si prospetta. Nubi oscure sul futuro d’Europa. Nubi che non vengono solo da est. Vengono si da est ma anche da ovest e cosa peggiore di tutte dal nostro interno.


Scomodamente

Il portavoce

TAGS
Articoli correlati
Comunicati
Notizie
Febbraio 24, 2022
Comunicato Stampa : Russia/Ucraina

Lonigo, 24/02/2022 Assistiamo basiti gli eventi che hanno portato due nazioni, storicamente sorelle, nel baratro di una guerra potenzialmente devastante.I diversi, ma uguali, sistemi economici mondiali trovano modo di affrontarsi portando sul piano bellico quello che da anni ormai è un conflitto che va proponendosi in vari campi da gioco. Si parte dal campo energetico […]

Comunicati
Notizie
Comunicato Stampa : Russia/Ucraina

Lonigo, 24/02/2022 Assistiamo basiti gli eventi che hanno portato due nazioni, storicamente sorelle, nel baratro di una guerra potenzialmente devastante.I diversi, ma uguali, sistemi economici mondiali trovano modo di affrontarsi portando sul piano bellico quello che da anni ormai è un conflitto che va proponendosi in vari campi da gioco. Si parte dal campo energetico […]

Comunicati
Musica
Notizie
Novembre 24, 2021
Pensieri inferociti – Quinta Puntata

Quinta puntata di pensieri inferociti in collaborazione con Radio Kultura Europa. La crisi lungo il confine tra Bielorussia e Polonia

Comunicati
Notizie
Novembre 18, 2021
LETTERA APERTA SULLA CRISI LUNGO IL CONFINE BIELORUSSO POLACCO

Nelle ultime settimane si sono riversati lungo il confine tra Bielorussia e Polonia migliaia di immigrati provenienti principalmente dal Medio Oriente che cercano di sfondare i recinti di frontiera per accedere al territorio sotto l’egida UE.

Comunicati
Maggio 21, 2020
Lontano dal clamore, li risiedono gli eroi.

  Lonigo, 21 Maggio 2020 Un giovane di 19 anni è morto. E’ morto probabilmente perché di fronte ad un sopruso non si è voltato dall’ altra parte.Tommie Lindh, brutalmente assassinato nella sua natia Svezia l’undici Maggio scorso, non è morto tra l’indignazione popolare, tra le tragedie buoniste, tra gli stucchevoli riflettori delle teletragedie.No, lui […]

Comunicati
Gennaio 9, 2020
Lettera aperta : USA – Iran

Click here for english translation Lonigo, 9 Gennaio 2020 Venti di guerra. O forse no. Vorremmo iniziare questa analisi innanzitutto dicendo che è stato ucciso un guerriero, ucciso dalle armi vigliacche e “democratiche” degli Stati Uniti d’America. Il generale Suleimani, comandante delle Guardie della Rivoluzione Iraniana, era un militare che le guerre le ha sempre […]

Comunicati
Notizie
Febbraio 24, 2022
Comunicato Stampa : Russia/Ucraina

Lonigo, 24/02/2022 Assistiamo basiti gli eventi che hanno portato due nazioni, storicamente sorelle, nel baratro di una guerra potenzialmente devastante.I diversi, ma uguali, sistemi economici mondiali trovano modo di affrontarsi portando sul piano bellico quello che da anni ormai è un conflitto che va proponendosi in vari campi da gioco. Si parte dal campo energetico […]

Comunicati
Notizie
Comunicato Stampa : Russia/Ucraina

Lonigo, 24/02/2022 Assistiamo basiti gli eventi che hanno portato due nazioni, storicamente sorelle, nel baratro di una guerra potenzialmente devastante.I diversi, ma uguali, sistemi economici mondiali trovano modo di affrontarsi portando sul piano bellico quello che da anni ormai è un conflitto che va proponendosi in vari campi da gioco. Si parte dal campo energetico […]

Ultimi contenuti
Ritorno a Camelot 2022
Aprile 10, 2022
Comunicato Stampa : Russia/Ucraina
Febbraio 24, 2022

Lonigo, 24/02/2022 Assistiamo basiti gli eventi che hanno portato due nazioni, storicamente sorelle, nel baratro di una guerra potenzialmente devastante.I diversi, ma uguali, sistemi economici mondiali trovano modo di affrontarsi portando sul piano bellico quello che da anni ormai è un conflitto che va proponendosi in vari campi da gioco. Si parte dal campo energetico […]

Comunicato Stampa
Gennaio 20, 2022

Comunicato stampa sui fatti di Casal Bertone

Pensieri inferociti – Settima puntata
Dicembre 23, 2021

Settima puntata di Pensieri inferociti, in collaborazione con Radio Kultura Europa

Pensieri Inferociti – Sesta puntata
Dicembre 10, 2021

Sesta puntata di pensieri inferociti in collaborazione con “Radio Kultura Europa” – L’Inflazione

Pensieri inferociti – Quinta Puntata
Novembre 24, 2021

Quinta puntata di pensieri inferociti in collaborazione con Radio Kultura Europa. La crisi lungo il confine tra Bielorussia e Polonia

LETTERA APERTA SULLA CRISI LUNGO IL CONFINE BIELORUSSO POLACCO
Novembre 18, 2021

Nelle ultime settimane si sono riversati lungo il confine tra Bielorussia e Polonia migliaia di immigrati provenienti principalmente dal Medio Oriente che cercano di sfondare i recinti di frontiera per accedere al territorio sotto l’egida UE.

Pensieri Inferociti – Quarta puntata

Quarta puntata di “Pensieri Inferociti” , rubrica del VFS in collaborazione con “Radio Kultura Europa” – COP26. L’UOMO, L’AMBIENTE E LA NATURA

Pensieri Inferociti – Terza puntata

Terza puntata di “Pensieri Inferociti” , rubrica del VFS in collaborazione con “Radio Kultura Europa” – PENSIERI INFEROCITI-CRISI GLOBALE DELLE MATERIE PRIME,DINAMICHE E CONSEGUENZE

Pensieri Inferociti – Seconda puntata
Ottobre 11, 2021

Seconda puntata di “Pensieri Inferociti” , rubrica del VFS in collaborazione con “Radio Kultura Europa“