Per contattarci
Esistere e trasmettere l’anima europea

21.05.2013 – 21.05.2023
ESISTERE E TRASMETTERE L’ANIMA EUROPEA

Attanagliati da una morsa che ci vede da una parte progressivamente sostituiti da una sistematica invasione migratoria che si protrae da decenni e che non accenna ad arrestarsi; dall’altra minacciati dalle insidie che stanno minando l’esistenza e la memoria della nostra Civiltà attraverso la cancellazione della nostra eredità storica, culturale e spirituale per mezzo di una colpevolizzazione artificiosamente impostaci: rilanciamo dall’Italia un monito di testimonianza e risveglio che ridesti gli europei ben nati dal lungo letargo che li assoggetta.

Consapevole che l’avvenire dei francesi non fosse separabile da quello degli altri europei, esattamente dieci anni fa Dominique Venner si diede volontariamente la morte in un gesto che incarnò un’etica della volontà, al fine di svegliare le coscienze addormentate davanti ai pericoli immensi che oggi ancora di più pongono l’Europa di fronte a sfide mortali, scegliendo la Cattedrale di Notre Dame di Parigi come luogo altamente simbolico, ricordando il genio e la mistica dei propri antenati affermando un principio solenne di continuità che li lega a noi discendenti, in un nesso di Civiltà che ci accomuna e che ancora oggi, malgrado tutto, non smette di parlarci.

Coscienti della vastità della crisi che affligge l’Italia e l’Europa non ci rassegniamo di fronte al declino con fatalità, scoramento e arrendevolezza, ma cogliendo il messaggio lasciatoci da Dominique Venner accettiamo la sfida del nostro tempo, affinché le sfide generino risvegli ed energie nuove.
Perché mentre le nostre genti vengono sostituite e la nostra Cultura viene progressivamente soggetta a cancellazione, un popolo vivo di fronte a queste minacce esiziali reagisce al baratro della dissoluzione attingendo alle proprie fonti più autentiche, riscoprendo quell’Ordine europeo metafisico ancora oggi sotto attacco e che si fonda su degli elementi aggregativi naturali da tempi immemori: la Famiglia, la Stirpe, la Religione, lo Stato, il Diritto.

L’attuale sistema cosmopolita in cui viviamo è invece un prodotto del declino europeo, dell’egemonia americana e del capitalismo di mercato e non vi è alcun contatto con la nostra Civiltà perenne.
Siamo Uomini in quanto apparteniamo ad un popolo, ad un suolo, ad un passato.
Siamo italiani d’Europa e non ce ne andremo in silenzio.

TAGS
Articoli correlati
Comunicati
Notizie
Volantini
Maggio 21, 2023
Esistere e trasmettere l’anima europea

21.05.2013 – 21.05.2023ESISTERE E TRASMETTERE L’ANIMA EUROPEA Attanagliati da una morsa che ci vede da una parte progressivamente sostituiti da una sistematica invasione migratoria che si protrae da decenni e che non accenna ad arrestarsi; dall’altra minacciati dalle insidie che stanno minando l’esistenza e la memoria della nostra Civiltà attraverso la cancellazione della nostra eredità […]

Comunicati
Notizie
Febbraio 24, 2022
Comunicato Stampa : Russia/Ucraina

Lonigo, 24/02/2022 Assistiamo basiti gli eventi che hanno portato due nazioni, storicamente sorelle, nel baratro di una guerra potenzialmente devastante.I diversi, ma uguali, sistemi economici mondiali trovano modo di affrontarsi portando sul piano bellico quello che da anni ormai è un conflitto che va proponendosi in vari campi da gioco.

Ultimi contenuti
PENSIERI INFEROCITI – Il ponte sullo stretto
Luglio 18, 2024

Ascolta la nuova puntata di Pensieri Inferociti.

PENSIERI INFEROCITI – Iran, sintesi di un soggetto del multipolarismo
Luglio 3, 2024

L’Iran è un soggetto complesso sotto tutti i punti di vista, e tale complessità non è minimamente compresa nè considerata, da un’Europa ancora ferma a logiche non aderenti ai propri interessi, o che portino a una maggior chiarezza su cos’è veramente l’Iran, e cosa esso sia oggi, in un’epoca contraddistinta da cambi di paradigma serrati.

Lettera aperta
Giugno 26, 2024

Padova, 26/06/2024 I mezzi di (dis)informazione con notevole clamore, riportano l’allarmante notizia di una sorta di escalation di intimidazioni e revanscismo che in questi ultimi giorni affligge la città di Padova, provocando indignazione, preoccupazione se non vero e proprio terrore nei giornalisti e nella sinistra più o meno istituzionale. È bastata una commemorazione silenziosa, ordinata […]

PENSIERI INFEROCITI – Cibo e sensi di colpa.
Giugno 21, 2024

Puntata di pensieri inferociti.

PENSIERI INFEROCITI – Acciaio pilastro industriale
Giugno 6, 2024

Ascolta l’ ultima puntata di pensieri inferociti.

PENSIERI INFEROCITI – La Demo Crisi
Maggio 9, 2024

Ascolta l’ultima puntata di Pensieri Inferociti

Comunicato Stampa
Maggio 7, 2024

Lonigo, 08/05/2024 TUTTI I CITTADINI SONO LIBERI , MA ALCUNI SONO PIÙ LIBERI DI ALTRI L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads rivendica la paternità dell’affissione dei manifesti nei pressi dell’ambasciata belga di Milano e del consolato belga di Venezia, per porre i riflettori su un episodio che crea un preoccupante precedente liberticida. Un convegno istituzionale denominato […]

Comunicato Stampa
Aprile 29, 2024

Mantova 26/04/2024 GRAZIE AI PARTIGIANI (SIAMO) SERVI DEGLI AMERICANI! A processione terminata ora diciamo la nostra.L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads rivendica l’esposizione dello striscione alla biblioteca comunale e sede dell’istituto di storia contemporanea e l’affissione degli striscioni avvenuti la notte del 26/04 nelle arterie principali di Mantova per ricordare , come se ce ne fosse […]

PENSIERI INFEROCITI – Piano Mattei, il ruolo dell’ Italia in Africa
Aprile 24, 2024

Ascolta “PENSIERI INFEROCITI – Piano Mattei, il ruolo dell’ Italia in Africa” su Spreaker.

Comunicato stampa -Crema
Aprile 19, 2024

Crema, 19 aprile 2024 NUOVI ITALIANI SPACCIATORI E DELINQUENTI E’ IL VOSTRO PARADISO, POTETE STAR CONTENTI! Il disagio quotidiano che attanaglia gli abitanti delle case popolari di Santa Maria della Croce, fa da specchio ad una situazione di tensione che è divenuta pressoché endemica nelle nostre città.