Per contattarci
Comunicato stampa

Lonigo, 13 novembre 2019

Ieri (nel 2019!!) in quel di Mantova, condita dalla solita retorica stucchevole, si è in qualche modo inaugurata la sezione ANPI della CGIL Mantovana.
Tralasciando il fatto dell’utilità di questa organizzazione in seno al sindacato – forse serve a raggruppare le persone ultranovantenni che fecero la guerra e che sono ancora oggi costrette a lavorare a causa proprio delle scelte scellerate del sindacato stesso – vorremmo far notare come è proprio di questo che stiamo parlando quando si tratta di sindacati : mentre nel polo industriale mantovano in 10 anni hanno chiuso 130 aziende del settore tessile, con migliaia di posti di lavoro perduti ed attualmente imprese come Corneliani e Pro-gest hanno annunciato rispettivamente 130 licenziamenti e 25 contratti a termine non rinnovati , le forze e le risorse del sindacato vengono utilizzate per questo genere di iniziative propagandistiche al fine di combattere il “fascismo risorgente”.

Tutto questo ci sembra far riferimento al solito tentativo di compattare la sinistra, oggi più che mai divisa e fragile, la quale deve affrontare una tornata elettorale (le regionali in varie parti d’Italia, ma forse anche elezioni anticipate nazionali) e che, priva di argomenti ,compreso quello sindacale, ed inserita all’interno di una coalizione inesistente, comincia ad utilizzare, come al solito, queste “attività collaterali” per arrogarsi il diritto di rilasciare patenti di democrazia.


Dulcis in fundo, come giustificazione per tutto il suddetto repertorio di ampollose dichiarazioni , si tira in ballo la nostra associazione quale veicolo di fantomatici “attacchi” che minano la democrazia italiana .
Noi rispondiamo che i suddetti “attacchi” (striscioni, volantini e comunicati stampa) , oltre che celebrare delle figure storiche come quella di Filippo Corridoni (sindacalista di trincea, che guarda caso non trova mai spazio tra le figure storiche di riferimento sindacali), ponevano delle domande ben precise al sindacato ed ai suoi vertici: domande per le quali siamo ancora in attesa di risposta.

Inoltre questo tipo di miscuglio di parole (fascismo, resistenza, attacchi) si sposa alla perfezione con la fabbrica di notizie false e tendenziose (oggi si direbbe fake news) : evita, volutamente, di entrare nei dettagli, e lascia sottintendere che ci sia stato un “attacco violento che mina le basi della tolleranza” nei loro confronti, cosa che forse è avvenuta nei loro sogni di vittimismo frustrato.

Concludendo, quando succedono queste cose e veniamo tirati in ballo, ci viene in mente una scena di uno dei film della serie “Don Camillo”: Peppone, eletto onorevole, dorme bellamente in parlamento mentre attorno a lui si scatena un qualche tipo di bagarre politica.

Lo stesso Peppone, svegliato dal frastuono e non avendo idea di cosa si stesse parlando in quel momento, come un ossesso cominciò a gridare : “Fascisti!!!!!!”.
Ecco la situazione più o meno è questa : il sindacato dorme, i lavoratori sono in fermento e quando il sindacato si sveglia, lo fa solo per dare la caccia alle streghe.

Scomodamente

il portavoce

TAGS
Articoli correlati
Comunicati
Musica
Notizie
Video
Gennaio 12, 2023
Pensieri Inferociti – Salario minimo e cuneo fiscale

Quello del salario minimo risulta da sempre un vasto campo di discussione in materia economica.A partire dal dopoguerra con la caduta dell’ordinamento corporativo il dibattito, soprattutto in tempo di crisi economica e inflazione, si è accesso in maniera consistente in seno a economisti, sindacati e parti sociali in gioco.

Comunicati
Notizie
Ottobre 10, 2021
Comunicato stampa

Appresa la notizia data da La Repubblica e successivamente ripresa da vari mezzi d’informazione, che la nostra Associazione sarebbe stata presente ieri alla manifestazione tenutasi a Roma e degenerata in scontri e assalto alla sede nazionale della CGIL, affermiamo con estrema fermezza la nostra più totale estraneità ai fatti; nessuno dei nostri aderenti era presente in quel contesto e procederemo per vie legali contro chi ha messo in circolazione queste informazioni false e tendenziose.

Comunicati
Novembre 13, 2019
Comunicato stampa

Lonigo, 13 novembre 2019 Ieri (nel 2019!!) in quel di Mantova, condita dalla solita retorica stucchevole, si è in qualche modo inaugurata la sezione ANPI della CGIL Mantovana.Tralasciando il fatto dell’utilità di questa organizzazione in seno al sindacato – forse serve a raggruppare le persone ultranovantenni che fecero la guerra e che sono ancora oggi […]

Comunicati
Ottobre 24, 2019
Piccola dimostrazione

Tralasciamo le sterili polemiche e allarmismi che hanno solo lo scopo di distogliere l’attenzione dal contenuto del nostro comunicato al quale non abbiamo ricevuto nessuna risposta sensata, ecco una piccola dimostrazione delle “falsità” che abbiamo sostenuto. Il portavoce

Comunicati
Ottobre 23, 2019
Istruzioni per l’uso

Ci risiamo. Eccoci nuovamente a dover scrivere “istruzioni per l’uso” rivolte a chi nelle nostre azioni vede, rivede e stravede i soliti fantasmi, le solite fantasie, i soliti sogni di attacchi ed intimidazioni.A questi signori, che faticano a capire il senso delle cose (e anche delle date storiche, visto che collocano la figura di Corridoni […]

Ultimi contenuti
PENSIERI INFEROCITI – Il ponte sullo stretto
Luglio 18, 2024

Ascolta la nuova puntata di Pensieri Inferociti.

PENSIERI INFEROCITI – Iran, sintesi di un soggetto del multipolarismo
Luglio 3, 2024

L’Iran è un soggetto complesso sotto tutti i punti di vista, e tale complessità non è minimamente compresa nè considerata, da un’Europa ancora ferma a logiche non aderenti ai propri interessi, o che portino a una maggior chiarezza su cos’è veramente l’Iran, e cosa esso sia oggi, in un’epoca contraddistinta da cambi di paradigma serrati.

Lettera aperta
Giugno 26, 2024

Padova, 26/06/2024 I mezzi di (dis)informazione con notevole clamore, riportano l’allarmante notizia di una sorta di escalation di intimidazioni e revanscismo che in questi ultimi giorni affligge la città di Padova, provocando indignazione, preoccupazione se non vero e proprio terrore nei giornalisti e nella sinistra più o meno istituzionale. È bastata una commemorazione silenziosa, ordinata […]

PENSIERI INFEROCITI – Cibo e sensi di colpa.
Giugno 21, 2024

Puntata di pensieri inferociti.

PENSIERI INFEROCITI – Acciaio pilastro industriale
Giugno 6, 2024

Ascolta l’ ultima puntata di pensieri inferociti.

PENSIERI INFEROCITI – La Demo Crisi
Maggio 9, 2024

Ascolta l’ultima puntata di Pensieri Inferociti

Comunicato Stampa
Maggio 7, 2024

Lonigo, 08/05/2024 TUTTI I CITTADINI SONO LIBERI , MA ALCUNI SONO PIÙ LIBERI DI ALTRI L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads rivendica la paternità dell’affissione dei manifesti nei pressi dell’ambasciata belga di Milano e del consolato belga di Venezia, per porre i riflettori su un episodio che crea un preoccupante precedente liberticida. Un convegno istituzionale denominato […]

Comunicato Stampa
Aprile 29, 2024

Mantova 26/04/2024 GRAZIE AI PARTIGIANI (SIAMO) SERVI DEGLI AMERICANI! A processione terminata ora diciamo la nostra.L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads rivendica l’esposizione dello striscione alla biblioteca comunale e sede dell’istituto di storia contemporanea e l’affissione degli striscioni avvenuti la notte del 26/04 nelle arterie principali di Mantova per ricordare , come se ce ne fosse […]

PENSIERI INFEROCITI – Piano Mattei, il ruolo dell’ Italia in Africa
Aprile 24, 2024

Ascolta “PENSIERI INFEROCITI – Piano Mattei, il ruolo dell’ Italia in Africa” su Spreaker.

Comunicato stampa -Crema
Aprile 19, 2024

Crema, 19 aprile 2024 NUOVI ITALIANI SPACCIATORI E DELINQUENTI E’ IL VOSTRO PARADISO, POTETE STAR CONTENTI! Il disagio quotidiano che attanaglia gli abitanti delle case popolari di Santa Maria della Croce, fa da specchio ad una situazione di tensione che è divenuta pressoché endemica nelle nostre città.