Per contattarci
Ritorno a Camelot 2022

Spegniamo i riflettori su questa edizione di Ritorno a Camelot con lo spirito rinvigorito dopo quattro giorni di aggregazione, musica, politica, cultura e divertimento, ma lasciandoci alle spalle un evento grandioso sotto ogni aspetto, con l’auspicio di aver creato le condizioni e gettato solide basi per future prospettive sinergiche.

Riteniamo che la musica sia uno strumento fondante ed imprescindibile per il nostro mondo, abbiamo così visto alcune tra le migliori band del panorama d’area internazionale esibirsi condividendo tra di loro il palco, fornendo ai presenti uno spettacolo straordinario.

Ma Ritorno a Camelot è da sempre anche sede di approfondimenti culturali e politici e quindi di incontro e confronto tra chi vi aderisce conservando le proprie specifiche peculiarità, ma con la consapevolezza di condividere una comune Idea.
L’alternarsi di relatori qualificati che hanno fornito ai militanti nozioni e argomenti riguardo l’affermazione delle nostre origini e circa l’attacco condotto contro la nostra Europa che si sta verificando mediante la minaccia sia della nostra sopravvivenza di europei, quanto nella decostruzione delle nostre fondamenta in ambito sociale e culturale: attraverso l’alterazione del nostro patrimonio etnico e la distruzione delle nostre eredità tra immigrazione di massa che si protrae da decenni, congiuntamente ad una crisi demografica che si fa di anno in anno sempre più allarmante; mediante la proliferazione della cosiddetta ideologia Woke e della deriva fatta di esaltazioni e di falsificazioni illogiche ed iconoclaste promosse dalla Cancel Culture; infine attraverso lo smantellamento dello Stato sociale e previdenziale ai tempi della quarta rivoluzione industriale che stiamo attraversando.

Figli del nostro tempo ma con le radici ben salde, coscienti delle nostre origini ancestrali, con i piedi nel presente e la testa rivolta al futuro, unitamente a chi ha aderito e partecipato attivamente a Ritorno a Camelot 2022, abbiamo riaffermato ed elaborato qual è oggi il nostro ruolo di italiani d’Europa nell’era presente, in vista delle prospettive e delle battaglie che condurremo negli anni a venire.

Perché anche se ci vogliono sostituire e cancellare noi non ce ne andremo in silenzio.

TAGS
Articoli correlati
Ultimi contenuti
PENSIERI INFEROCITI – La Demo Crisi
Maggio 9, 2024

Ascolta l’ultima puntata di Pensieri Inferociti

Comunicato Stampa
Maggio 7, 2024

Lonigo, 08/05/2024 TUTTI I CITTADINI SONO LIBERI , MA ALCUNI SONO PIÙ LIBERI DI ALTRI L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads rivendica la paternità dell’affissione dei manifesti nei pressi dell’ambasciata belga di Milano e del consolato belga di Venezia, per porre i riflettori su un episodio che crea un preoccupante precedente liberticida. Un convegno istituzionale denominato […]

Comunicato Stampa
Aprile 29, 2024

Mantova 26/04/2024 GRAZIE AI PARTIGIANI (SIAMO) SERVI DEGLI AMERICANI! A processione terminata ora diciamo la nostra.L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads rivendica l’esposizione dello striscione alla biblioteca comunale e sede dell’istituto di storia contemporanea e l’affissione degli striscioni avvenuti la notte del 26/04 nelle arterie principali di Mantova per ricordare , come se ce ne fosse […]

PENSIERI INFEROCITI – Piano Mattei, il ruolo dell’ Italia in Africa
Aprile 24, 2024

Ascolta “PENSIERI INFEROCITI – Piano Mattei, il ruolo dell’ Italia in Africa” su Spreaker.

Comunicato stampa -Crema
Aprile 19, 2024

Crema, 19 aprile 2024 NUOVI ITALIANI SPACCIATORI E DELINQUENTI E’ IL VOSTRO PARADISO, POTETE STAR CONTENTI! Il disagio quotidiano che attanaglia gli abitanti delle case popolari di Santa Maria della Croce, fa da specchio ad una situazione di tensione che è divenuta pressoché endemica nelle nostre città.

PENSIERI INFEROCITI- Inflazione tra superbonus e industria 4.0
Aprile 11, 2024

Ascolta “PENSIERI INFEROCITI – INFLAZIONE TRA SUPERBONUS E INDUSTRIA 4.0” su Spreaker.

PENSIERI INFEROCITI – Immobili e abitazioni nell’ era della follia GREEN
Marzo 27, 2024

Ascolta “PESNIERI INFEROCITI – IMMOBILI E ABITAZIONI NELL’ ERA DELLA FOLLIA GREEN” su Spreaker.

Comunicato stampa
Marzo 19, 2024

Lonigo 19/03/2024 Apprendiamo con sdegno la condanna emanata da una corte austriaca a NOVE ANNI DI RECLUSIONE in carcere nei confronti di Manuel Eder, militante politico nazionalista reo di essersi macchiato di una serie di crimini politici dalla gravità inaudita che spaziano dai testi musicali non conformi suonati dalla sua band, per arrivare addirittura alla […]

Comunicato stampa
Marzo 16, 2024

Lonigo 16 Marzo 2024 Nel corso degli ultimi anni abbiamo denunciato politicamente il sistema di gestione degli immigrati, quello dell’accoglienza, eterodiretto da una commistione di organi interessati a facilitare l’immigrazione di massa per ragioni di varia natura.Che sia per motivi ideologici o per sedicenti fini caritatevoli, spesso chi si ammanta di una retorica filantropica, dispensa […]

Comunicato stampa
Marzo 12, 2024

Lonigo ,12 Marzo 2024 Come Associazione Culturale Veneto Fronte Skinheads siamo stati fra i primi a denunciare l’inaccettabile gestione da parte dei vari governi italiani dei flussi migratori clandestini che quotidianamente invadono la nostra nazione che hanno drammaticamente impoverito, sia dal punto di vista finanziario (tramite il famigerato e più volte denunciato “business dell’accoglienza”) che […]