Per contattarci
Lettera aperta sull’ Afghanistan

LETTERA APERTA

Come sempre d’innanzi alle dicotomie create ad arte in un contesto da set cinematografico hollywoodiano, esiste una terza via che immancabilmente è quella che d’istinto ci attrae e ci sentiamo di seguire.
Tra l’arroganza americana che pretende di giustificare interessi economici geopolitici con strampalate esportazioni di guerre democratiche e la brutalità fanatica di fazioni terroristiche foraggiate e armate in maniera a dir poco sospetta dai loro stessi antagonisti di facciata, c’è un’alternativa di vedute e di azione sia per quanto riguarda la questione locale che il ruolo che dovrebbe tenere l’Europa.

In Afghanistan esiste un terzo polo con roccaforte nel Panshir dove il figlio dell’eroe afghano Massoud antepone al fanatismo religioso di queste bande di taglia gole talebani con strani interessi per il mercato dell’oppio, un Islam profondo, etico, patriottico che nulla ha a che vedere con le barbarie spesso gratuite compiute dalle bande di senzadio che si raccolgono sotto la bandiera dello jihadismo intransigente e che vorrebbero imporre la sharia in tutto l’Occidente, dopo averlo conquistato con l’immigrazione e il fondamentalismo religioso.

Per quanto riguarda la nostra amata Europa purtroppo il discorso è oltremodo più svilente, data la totale mancanza di una visione geopolitica strategica indipendente dalle dinamiche dei grandi blocchi contrapposti (USA, Cina e Russia) che si spartiscono le zone di influenza come in una partita a risiko; d’altronde è evidente che la fulminea avanzata talebana che ha riconquistato la capitale e numerose città afghane a distanza di pochissimo tempo dal ritiro del contingente americano, sia stata concordata a tavolino, dopo che l’ex presidente Trump firmò ancora più di un anno fa un accordo in tal senso.


In tutto ciò l’Europa è assente, preoccupata solo di importare altri immigrati per supplire ad una denatalità ormai congenita, alla quale non si vuole porre un rimedio serio attraverso un’inversione culturale, per una masochista e stupida volontà di imbastardimento culturale che con i ritmi riproduttivi di talune etnie, determinerà la scomparsa dei popoli europei in un silente genocidio identitario (così per dire la matrice integralista a guida Fratelli Musulmani con base qatariota è la stessa che finanzia moschee e centri culturali in Europa).

Un continente un tempo faro di civiltà, che volesse davvero far valere i propri interessi economici e geopolitici, dovrebbe smarcarsi dal servilismo a stelle e strisce e dalla colonizzazione dei mercati che economie capitaliste dell’estremo Oriente stanno attuando in Europa, così come per ragioni di approvvigionamento di risorse, nel resto del mondo fungendo cosi da volano per il fenomeno migratorio.


La saggezza popolare afferma che “el can de dò paroni, more de fame” e questa sarà la triste fine che attende noi europei se non ci svegliamo al più presto dal torpore di un benessere falsamente opulento che ci farà sgozzare nel sonno o soffocare in silenzio per gli interessi altrui, senza neanche accorgercene.

Se l’Europa è assente al tavolo degli scontri continentali tra superpotenze, il nostrano “governo dei migliori” dalle assolate spiagge nazionali declina ogni responsabilità verso la inevitabile nuova ondata migratoria che ci aspetta e persino nei confronti del contingente nazionale impegnato in un semi apocalittico rientro, in fondo per svendere una nazione non serve essere circondati da persone competenti

Ferocemente

Il portavoce

TAGS
Articoli correlati
Comunicati
Agosto 31, 2021
Lettera aperta sull’ Afghanistan

LETTERA APERTA Come sempre d’innanzi alle dicotomie create ad arte in un contesto da set cinematografico hollywoodiano, esiste una terza via che immancabilmente è quella che d’istinto ci attrae e ci sentiamo di seguire.Tra l’arroganza americana che pretende di giustificare interessi economici geopolitici con strampalate esportazioni di guerre democratiche e la brutalità fanatica di fazioni […]

Comunicati
Notizie
Marzo 19, 2024
Comunicato stampa

Lonigo 19/03/2024 Apprendiamo con sdegno la condanna emanata da una corte austriaca a NOVE ANNI DI RECLUSIONE in carcere nei confronti di Manuel Eder, militante politico nazionalista reo di essersi macchiato di una serie di crimini politici dalla gravità inaudita che spaziano dai testi musicali non conformi suonati dalla sua band, per arrivare addirittura alla […]

Comunicati
Marzo 16, 2024
Comunicato stampa

Lonigo 16 Marzo 2024 Nel corso degli ultimi anni abbiamo denunciato politicamente il sistema di gestione degli immigrati, quello dell’accoglienza, eterodiretto da una commistione di organi interessati a facilitare l’immigrazione di massa per ragioni di varia natura.Che sia per motivi ideologici o per sedicenti fini caritatevoli, spesso chi si ammanta di una retorica filantropica, dispensa […]

Comunicati
Notizie
Marzo 12, 2024
Comunicato stampa

Lonigo ,12 Marzo 2024 Come Associazione Culturale Veneto Fronte Skinheads siamo stati fra i primi a denunciare l’inaccettabile gestione da parte dei vari governi italiani dei flussi migratori clandestini che quotidianamente invadono la nostra nazione che hanno drammaticamente impoverito, sia dal punto di vista finanziario (tramite il famigerato e più volte denunciato “business dell’accoglienza”) che […]

Comunicati
Notizie
Febbraio 6, 2024
Comunicato Stampa

Lonigo, 06/02/2024 L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads constata con un certo disgusto come esistano metri di misura differenti a seconda di chi si macchi di reati miserevoli: mesi e mesi di moralizzazione a mo’ di lavaggio del cervello contro il patriarcato in seguito all’omicidio della povera Giulia Cecchettin, cancellati con un colpo di spugna dinnanzi […]

Comunicati
Notizie
Gennaio 31, 2024
Lettera Aperta – Ilaria Salis

Lonigo 31/01/2024 Buona parte dei mezzi d’informazione è evidentemente asservita alla narrazione della sinistra, così come è assodato il fatto che l’opinione pubblica in Italia sia tutt’oggi ostaggio dei vaneggiamenti imposti dall’egemonia culturale con echi da Soccorso Rosso.

Ultimi contenuti
PENSIERI INFEROCITI- Inflazione tra superbonus e industria 4.0
Aprile 11, 2024

Ascolta “PENSIERI INFEROCITI – INFLAZIONE TRA SUPERBONUS E INDUSTRIA 4.0” su Spreaker.

PENSIERI INFEROCITI – Immobili e abitazioni nell’ era della follia GREEN
Marzo 27, 2024

Ascolta “PESNIERI INFEROCITI – IMMOBILI E ABITAZIONI NELL’ ERA DELLA FOLLIA GREEN” su Spreaker.

Comunicato stampa
Marzo 19, 2024

Lonigo 19/03/2024 Apprendiamo con sdegno la condanna emanata da una corte austriaca a NOVE ANNI DI RECLUSIONE in carcere nei confronti di Manuel Eder, militante politico nazionalista reo di essersi macchiato di una serie di crimini politici dalla gravità inaudita che spaziano dai testi musicali non conformi suonati dalla sua band, per arrivare addirittura alla […]

Comunicato stampa
Marzo 16, 2024

Lonigo 16 Marzo 2024 Nel corso degli ultimi anni abbiamo denunciato politicamente il sistema di gestione degli immigrati, quello dell’accoglienza, eterodiretto da una commistione di organi interessati a facilitare l’immigrazione di massa per ragioni di varia natura.Che sia per motivi ideologici o per sedicenti fini caritatevoli, spesso chi si ammanta di una retorica filantropica, dispensa […]

Comunicato stampa
Marzo 12, 2024

Lonigo ,12 Marzo 2024 Come Associazione Culturale Veneto Fronte Skinheads siamo stati fra i primi a denunciare l’inaccettabile gestione da parte dei vari governi italiani dei flussi migratori clandestini che quotidianamente invadono la nostra nazione che hanno drammaticamente impoverito, sia dal punto di vista finanziario (tramite il famigerato e più volte denunciato “business dell’accoglienza”) che […]

PENSIERI INFEROCITI – L’assenza dell’Europa nel suo estero vicino
Febbraio 28, 2024

Una breve panoramica proposta in pochi minuti, su quello che non è in grado di compiere l’Europa, nello spazio strategico che gli sarebbe proprio. Tanto i conflitti in corso, quanto le passate sedicenti “Primavere Arabe”, dimostrano come l’Unione Europea non sia in grado di avere una proiezione strategica e geopolitica incisiva, a garanzia dei propri […]

PENSIERI INFEROCITI- Le proteste degli agricoltori
Febbraio 15, 2024

Ascolta “PENSIERI INFEROCITI – LE PROTESTE DGLI AGRICOLTORI IN BREVE” su Spreaker.

Comunicato Stampa
Febbraio 6, 2024

Lonigo, 06/02/2024 L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads constata con un certo disgusto come esistano metri di misura differenti a seconda di chi si macchi di reati miserevoli: mesi e mesi di moralizzazione a mo’ di lavaggio del cervello contro il patriarcato in seguito all’omicidio della povera Giulia Cecchettin, cancellati con un colpo di spugna dinnanzi […]

Lettera Aperta – Ilaria Salis
Gennaio 31, 2024

Lonigo 31/01/2024 Buona parte dei mezzi d’informazione è evidentemente asservita alla narrazione della sinistra, così come è assodato il fatto che l’opinione pubblica in Italia sia tutt’oggi ostaggio dei vaneggiamenti imposti dall’egemonia culturale con echi da Soccorso Rosso.

PENSIERI INFEROCITI – Taiwan tra certezze ed incognite

Nella tornata elettorale per le presidenziali sull’isola di Taiwan, vince il favorito, il candidato del Partito Democratico Progressista, fautore dello status quo dell’isola; indipendenza de facto. Tuttavia, il futuro di Taiwan è legato tanto alla sua riqualificazione in ambito geopolitico, sia alle imminenti elezioni presidenziali statunitensi, che influenzeranno il futuro di questa “anomalia sistemica”.