Per contattarci
Comunicato stampa

Lonigo, 9 Gennaio 2024

“A Roma sono stato colpito dal rito del Presente. I morti che restano nei ranghi e combattono assieme e ai vivi: questa è una visione eroica dell’esistenza”.

Con queste parole Yosuke Matsouka, ambasciatore giapponese e poi Ministro degli Esteri nel 1940-41, si espresse visitando la Mostra per la Rivoluzione Fascista.

Sabato 7 gennaio, nel quartiere Tuscolano della Capitale, è stato riproposto il rito del Presente: marzialità e risposta alla chiamata con il saluto luminoso delle nostre origini per commemorare tre Caduti. Quarantasei anni fa a Roma, in via Acca Larenzia, Franco Bigonzetti di diciannove anni e Francesco Ciavatta di diciotto, furono falciati da un commando antifascista all’esterno della sede del MSI.

Qualche ora più tardi un gruppo di militanti si raduna sul posto e un giornalista getta un mozzicone di sigaretta nel sangue rappreso sull’asfalto. Ne nascono dei tafferugli. Un carabiniere prende la mira ad altezza uomo, ma la sua pistola si inceppa. Si fa consegnare la pistola da un collega e spara di nuovo. Cade Stefano Recchioni, vent’anni.

Quarantasei anni dopo, nessun colpevole. In questi giorni ne è seguita una macchina del fango avviata nelle ultime ore in modo pressoché unanime dalle forze politiche sia dell’opposizione che della maggioranza, coadiuvate da buona parte dei cosiddetti mezzi d’informazione; tra invocazione di scioglimenti di Movimenti ed Associazioni non conformi, esposti alla Procura e interrogazioni parlamentari.

Non ci importa evidenziare le contraddizioni, l’ipocrisia, il doppiopesismo, la meschina strumentalizzazione politica, l’esposizione artefatta e strumentale della versione di comodo che una certa sinistra riscrive puntualmente modificando a proprio piacimento le regole della logica per poi darle in pasto all’opinione pubblica, la pavidità servile e arrivista di una certa destra o i trascorsi giudiziari su cui la Cassazione si è già espressa. Ci basta la consapevolezza di essere l’antitesi inconciliabile con lor signori: certezza che si rinnova ogni qualvolta la visione di queste immagini anziché evocare una visione eroica e spirituale dell’esistenza, genera in loro inquietudine e sconcerto.

Forse perché in fondo al loro volgare grigiore rancoroso, sanno che tutto ciò che è nobile ed eroico rappresenta davvero quello che loro non potranno mai essere. I morti restano nei ranghi e combattono assieme ai vivi. Presente! Presente! Presente!

Scomodamente.

Il portavoce.

TAGS
Articoli correlati
Ultimi contenuti
PENSIERI INFEROCITI – Acciaio pilastro industriale
Giugno 6, 2024

Ascolta l’ ultima puntata di pensieri inferociti.

PENSIERI INFEROCITI – La Demo Crisi
Maggio 9, 2024

Ascolta l’ultima puntata di Pensieri Inferociti

Comunicato Stampa
Maggio 7, 2024

Lonigo, 08/05/2024 TUTTI I CITTADINI SONO LIBERI , MA ALCUNI SONO PIÙ LIBERI DI ALTRI L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads rivendica la paternità dell’affissione dei manifesti nei pressi dell’ambasciata belga di Milano e del consolato belga di Venezia, per porre i riflettori su un episodio che crea un preoccupante precedente liberticida. Un convegno istituzionale denominato […]

Comunicato Stampa
Aprile 29, 2024

Mantova 26/04/2024 GRAZIE AI PARTIGIANI (SIAMO) SERVI DEGLI AMERICANI! A processione terminata ora diciamo la nostra.L’Associazione culturale Veneto Fronte Skinheads rivendica l’esposizione dello striscione alla biblioteca comunale e sede dell’istituto di storia contemporanea e l’affissione degli striscioni avvenuti la notte del 26/04 nelle arterie principali di Mantova per ricordare , come se ce ne fosse […]

PENSIERI INFEROCITI – Piano Mattei, il ruolo dell’ Italia in Africa
Aprile 24, 2024

Ascolta “PENSIERI INFEROCITI – Piano Mattei, il ruolo dell’ Italia in Africa” su Spreaker.

Comunicato stampa -Crema
Aprile 19, 2024

Crema, 19 aprile 2024 NUOVI ITALIANI SPACCIATORI E DELINQUENTI E’ IL VOSTRO PARADISO, POTETE STAR CONTENTI! Il disagio quotidiano che attanaglia gli abitanti delle case popolari di Santa Maria della Croce, fa da specchio ad una situazione di tensione che è divenuta pressoché endemica nelle nostre città.

PENSIERI INFEROCITI- Inflazione tra superbonus e industria 4.0
Aprile 11, 2024

Ascolta “PENSIERI INFEROCITI – INFLAZIONE TRA SUPERBONUS E INDUSTRIA 4.0” su Spreaker.

PENSIERI INFEROCITI – Immobili e abitazioni nell’ era della follia GREEN
Marzo 27, 2024

Ascolta “PESNIERI INFEROCITI – IMMOBILI E ABITAZIONI NELL’ ERA DELLA FOLLIA GREEN” su Spreaker.

Comunicato stampa
Marzo 19, 2024

Lonigo 19/03/2024 Apprendiamo con sdegno la condanna emanata da una corte austriaca a NOVE ANNI DI RECLUSIONE in carcere nei confronti di Manuel Eder, militante politico nazionalista reo di essersi macchiato di una serie di crimini politici dalla gravità inaudita che spaziano dai testi musicali non conformi suonati dalla sua band, per arrivare addirittura alla […]

Comunicato stampa
Marzo 16, 2024

Lonigo 16 Marzo 2024 Nel corso degli ultimi anni abbiamo denunciato politicamente il sistema di gestione degli immigrati, quello dell’accoglienza, eterodiretto da una commistione di organi interessati a facilitare l’immigrazione di massa per ragioni di varia natura.Che sia per motivi ideologici o per sedicenti fini caritatevoli, spesso chi si ammanta di una retorica filantropica, dispensa […]